Casa Vacanze, "La Casa di Filippo"
Contrada Arrigo S.P. Linguaglossa-Zafferana km. 2
95015 Linguaglossa (CT)
tel. +39.347.2347826
email: info@lacasadifilippo.it

filippo filippo filippofilippo filippo filippo

APT Catania
Il Portale del Turismo per la Provincia di Catania

Parco dell'Etna

Parco Fluviale della Alcantara

Etna Donkey Trekking
A pochi passi da noi opera l'Associazione Turistico culturale Etna Donkey Trekking che, oltre a meravigliose gite sulla Montagna a dorso d'asino, propone incontri e corsi di "onoterapia". Per onoterapia si intende la terapia con l'ausilio dell'asino: una tecnica che sfrutta le straordinarie qualità caratteriali dell'asino. Grazie alla sua indole calma e fiduciosa, bambini iperattivi o con problemi comportamentali o affettivi riescono a stabilire canali di dialogo e di relazione che altrimenti rimarrebbero inaccessibili.
vari servizi utili per il turista

Aeroporto di Catania
Orari
Compagnie Aeree
Servizi utili per il turista

La "Casa di Filippo"

La "Casa di Filippo" si trova a mezza costa, lungo le prime pendici del versante settentrionale dell'Etna, dove i vigneti e gli uliveti lasciano il posto ai noccioleti e agli immensi boschi di castagni che segnano l'inizio del Parco Regionale del Vulcano. Situata a circa 600 metri di altitudine, la piccola villa domina verso oriente il mare di Taormina e gode della stupefacente vista della fumante Montagna verso mezzogiorno ed occidente.
A nord, la visione dell'immensa vallata culla della raffinata Linguaglossa, racchiusa fra le Terre Nere e le Terre Bianche, si spegne contro i grandiosi contrafforti dei Nebrodi. Questa villetta unifamiliare costruita verso la metà del secolo scorso, è stata recentemente ristrutturata nel rispetto dei tradizionali canoni costruttivi locali. Di qui la scelta dei contorni e delle scale in pietra lavica, del cotto siciliano, delle ringhiere in ferro battuto, delle ceramiche di Giarre, delle persiane in legno a liste orientabili e cosi via: anche la scelta delle tinture esterne ha obbedito a canoni rigorosi.
Per non interferire neanche in maniera minima con l'ambiente circostante, non sono stati costruiti impianti di riscaldamento e di cottura che prevedano l'utilizzo di idrocarburi: a ciò provvede esclusivamente l'impianto solare coadiuvato da una pompa di calore che interviene sulla totale climatizzazione dei locali. Anche le docce esterne e l'illuminazione notturna funzionano in parte con l'ausilio dell'energia solare. Tutti gli interventi nel piccolo vigneto, nell'uliveto e nel frutteto vengono svolti senza l'intervento di prodotti chimici di sintesi.